Online: 1 | LOGIN | English

Home Servizi Roster Parters Contatti

Scritti Inversi Naturelfa

VASCO SI RACCONTA IN “VIVERE O NIENTE”

2011-04-10 12:52 by elfa (letto 828 volte)
Consigli per prendere la vita nel verso giusto? Ci pensa il rocker italiano più amato e odiato su Youtube.... Vasco esordisce con un semplice: “E' giusto che la rete sia libera....

Marzo/Aprile 2011, mesi di fermento discografico per il Blasco con il suo ultimo album Vivere O Niente pubblicato dalla EMI Music il 29 marzo e che è subito schizzato in vetta a tutte le classifiche di vendita in Italia.

Per l'occasione Vasco viene intervistato dal Fatto Quotidiano, 25 marzo 2011, e a lui è dedicato uno speciale registrato in esclusiva per le telecamere di MTV Hits.

Tutti i dettagli degli appuntamenti su MTV Hits, compresi di video, al link: http://www.mtv.it/news/news-detail.asp?idnews=30689

Il rocker italiano di tutti i tempi, ovviamente a modo suo, ci tiene a presentare il suo nuovo e questa volta non può dire, come in passato, di raccontare le proprie esperienze senza dispensare consigli. In un momento in cui mancano punti di riferimento, prova lui a prescrivere una ricetta su come affrontare le difficoltà della vita con il messaggio “Prendi la strada”.

Vasco, intervistato dal Fatto Quotidiano, afferma che si tratta di piccoli poetici consigli di viaggio che aiutano a seguire istintivamente la strada che ti viene da prendere ricordandosi di non lasciarsi distrarre, di non lamentarsi e di non lasciare che siano gli altri a decidere le nostre azioni.

Una vera e propria iniezione di fiducia a questi giovani di oggi, che come i giovani di sempre hanno avuto dei problemi e che come sempre riusciranno a risolvere.

Nell’immagine di copertina del cd Vasco è raffigurato in auto, al posto di guida, mentre guarda indietro con sospetto, quasi preoccupato, come se fosse preoccupato. Effettivamente Vasco vede l'artista sempre in fuga, in fuga dall'ipocrisia e dai benpensanti che lo vogliono far star zitto, dal conformismo, da quelli che hanno paura della verità. L'artista per lui, deve vivere la condizione di clandestinità per rimanere libero, indipendente, onesto e sincero.

Passando all'analisi più complessiva dell'intero album Vivere o niente, composto da 12 brani, si passa da momenti riflessivi a brani più leggeri e divertenti.

Il singolo che da un mese è il più programmato nelle radio italiane è la “Eh già” in cui il Blasco riflette in modo istintivo sul senso della vita. Dichiara che non può credere di essere ancora vivo, credeva di andarsene prima e allora a 59 anni si può permettere di esultare dicendo al mondo dei givoani e non givoani fan : “Io sono ancora qua”

Naturalmente per il “popolo di Vasco Rossi” il disco è solo il preludio della festa: anche quest’anno il tour si annuncia da record, con la doppia data all’Olimpico di Roma e tappa milanese che, per la prima volta nella storia dei concerti a San Siro, lo vedrà esibirsi per ben quattro date.


Redazione ELFA Promotions

a cura di Francesca Molon


 
Mi piace Non mi piace


I PIU' POPOLARI

I PIU' LETTI