Online: 2 | LOGIN | English

Home Servizi Roster Parters Contatti

Scritti Inversi Naturelfa

The Rocky Horror Picture Show { 1974 }

2014-07-24 10:32 by Jackie (letto 1917 volte)
Don't dream it, Be it.

Cast

Tim Curry: Frank-N-Further

Susan Sarandon: Janet Weiss

Richard O’ Brien: Riff Raff

Little Nell: Colombia

Patricia Quinn: Magenta

Barry Bostwick: Brad Majors

Meat Loaf: Eddie

Peter Hinwood: Rocky

Jonathan Adams: Dr. Everett Von Scott

Charles Gray: Un Criminologo

 

Soundtrack

Richard O’Brien (musiche originali)

Richard Hartley (arraggiamenti)

 

Costumi

Sue Blane

 

Regia

Jim Sharman


Durante una gita in machina in un temporale, a due giovani ragazzi scoppia una gomma e, per cercare un telefono per chiedere aiuto, arrivano a un castello…

…potrebbe sembrare un film dell’orrore presentato così; diciamo che è una mezza bugia ma anche una mezza verità.

È un folle sogno ad occhi aperti dove scienza, seduzione, immaginazione si uniscono per dare vita a quel capolavoro che è il “The Rocky Horror Picture Show”, noto musical di Broadway e poi trasportato sul grande schermo da Jim Sharman.

Brad Majors e Janet Weiss ( Barry Bostwick e Susan Sarandon ) sono due giovani innamorati, puri e casti finché nella loro folle avventura incontrano il Dottor Frank-N-Further ( Tim Curry ) che cambierà totalmente la loro vita, introducendoli in un mondo proibito fatto di travestimenti e perversione , con la complicità della sua “concubina” Colombia ( Little Nell ) e dei suoi due servi e fratelli Riff Raff ( Richard O’ Brien ) e Magenta ( Patricia Quinn ).

I due ragazzi arrivano al castello di Frank nel bel mezzo dell’Annuale Convegno Transilvano in cui egli asserisce d’aver creato una nuova creatura, Rocky ( Peter Hinwood ). Lo scopo della creazione del ragazzo, è “alleviare la tensione” di Frank al posto di Colombia e del suo amante Eddie ( Meat Loaf ); ma appena creato non va a genio a Riff Raff e sua sorella, che faranno di tutto per eliminarlo.

Si verrà alla fine a sapere che Eddie, in realtà, è nipote di un concorrente di Frank, il Dottor Everett Scott e che i tre inquietanti abitanti del castello in realtà, sono Transilvani dal pianeta Bisesso:

“ I’m just a Sweet Transvestite

From Transexual Transylvania”.

{ Sweet Transvestite }

Sia a Broadway che nei cinema, l’opera fece subito scandalo e fu un completo flop al botteghino, sia per la storia sia soprattutto per i costumi di Sue Blane in quanto il protagonista, Tim Curry, ha indossato reggicalze, corpetto e tacchi; cominciò ad avere successo solo quando cominciò a essere trasmesso sul piccolo schermo.

In un epoca in cui travestiti e bisessuali erano perseguitati, diede la spinta necessaria affinché il movimento LGBT prendesse coraggio e a combattere per l’accettazione da parte della popolazione, come si evince anche dall’ultima frase del film:

And crawling on the planet’s face

Some insects called human race

Lost in time, and lost in space

And meaning”.

{ Super Heroes }

il significato è semplice anche se enigmatico: gli uomini sono chiusi nelle convinzioni della società, non accettando ciò che è diverso rispetto al normale.

Il film oramai è diventato un cult che, da 30 anni a questa parte, tutti i venerdì sera a Milano al Mexico Cinema si trasmette il “The Rocky Horror Picture Show” in cui gli spettatori possono vestirsi e imitare i loto idoli del film, assistere alla storia filmata e  interpretata dopo la proiezione.

Esiste anche un seguito del film, con protagonisti sempre Richard O’ Brien e Patricia Quinn, che però non ha avuto lo stesso successo.

La cultura del Rocky ha dato il via a una ricca produzione di film del genere, primo tra tutti “Priscilla, la Regina del Deserto” che annovera tra i protagonisti Hugo Weaving ( The Matrix, V per Vendetta, Il Signore Degli Anelli e Lo Hobbit ).

Si segnala la grande interpretazione di Tim Curry che, seppur famoso per “Signori, il delitto è servito”, “Caccia ad Ottobre Rosso”, “I Muppets nell’Isola del Tesoro” e “It”, il ruolo del Dottor Frank è la sua migliore performance artistica; da notare anche l’interpretazione di Charles Gray, il famoso Ernest Stavlo Blofend di “007; Una Cascata di Diamanti” con Sean Connery.

 

Jackie

 
Mi piace Non mi piace


I PIU' POPOLARI

I PIU' LETTI