Online: 1 | LOGIN | English

Home Servizi Roster Parters Contatti

Scritti Inversi Naturelfa

PRESENTAZIONE LIBRO - "IL SENTIERO DI MORGAN"

2010-11-12 17:47 by elfa (letto 460 volte)
(????l treno entrò a Parigi in piena notte. La moltitudine di uomini, donne e bambini, vecchi e bauli, ceste, sacchi, coperte, animali accomunava quella compagnia ai componenti d??n circo vagabondo....




Il Sentiero di Morgan

(…)“Il treno entrò a Parigi in piena notte. La moltitudine di uomini, donne e bambini, vecchi e bauli, ceste, sacchi, coperte, animali accomunava quella compagnia ai componenti d’un circo vagabondo. La grande città d’Europa di cui tanto aveva sentito parlare non lo vide neppure.

Erano animali selvatici, straccioni da tenere nascosti agli occhi della gente per bene. Dovevano passare nel buio senza che nessuno potesse accorgersi di loro. Camminarono lungo la Senna scortati da alcune guardie e giunsero alla stazione sfiniti.

Il vagone, sporco, stretto e usurato li attendeva. Chissà quante lingue aveva udito al suo interno, quanti uomini d’ogni nazione aveva ospitato, quanti sogni nel suo viaggio aveva cullato. Sogni di una terra in cui ogni uomo poteva decidere del proprio futuro, in cui ogni individuo poteva scegliere della sua vita non in base a usanze e tradizioni famigliari, ma in base alla sua testa e alle sue capacità.

Tutti questi sogni guidavano, sostenevano e confortavano quegli individui permettendogli di superare con la forza di volontà i mille ostacoli di quel viaggio. Lingue straniere, poliziotti che li trattavano come bestie, controlli d’ogni genere, truffatori sempre in agguato e tanta, tanta nostalgia di quel mondo che a poco a poco diventava ricordo e infine, mito.” (…)


TITOLO: Il Sentiero di Morgan
AUTORE: Alessandro Martinelli
CASA EDITRICE: ArpaNet – Milano
DATA DI PUBBLICAZIONE: Novembre 2009
COSTO: 8.00 euro


DI COSA PARLA IL LIBRO:
Un paese italiano fra fine 1800 e primi del Novecento. Morgan vive la sua esistenza seguendo i riti tipici di un paese e gli eventi possenti della Storia dell'Uomo con semplicità, forza e coraggio.
Viene a contatto con il contrabbando di sale e tabacco, braccato dai finanzieri dell'Italia appena unificata,lavora nei possedimenti d'un Conte e cresce, cura, accudisce e protegge una famiglia.
Tutto gli scivola addosso e niente lo ferma, niente lo fa arretrare di un passo: Morgan sembra un albero vivente se non fosse per quel suo strano nome...

Le crisi economico/sociali di fine 1800 e inizi 1900 stravolgeranno anche la sua esistenza e causeranno la partenza dei suoi due figli maschi per la tanto sospirata America. Ma, mentre i compagni di viaggio, una volta arrivati a destinazione scrivono lettere a casa loro non daranno più alcuna notizia.
Toccherà a Morgan andarli a cercare...


SITO INTERNET

RECENSIONI

INDIRIZZO E-MAIL: ilsentierodimorgan@gmail.com

 
Mi piace Non mi piace


I PIU' POPOLARI

I PIU' LETTI