Online: 3 | LOGIN | English

Home Servizi Roster Parters Contatti

Scritti Inversi Naturelfa

Martina Lumachina e i puntini scomparsi

2011-06-20 00:38 by Rossana Ramelli (letto 553 volte)
La prima di una serie entusiasmante di avventure di una lumachina furbetta e dei suoi amici...

Prologo:

Martina Lumachina, lo dice il suo nome, è una giovane lumachina che vive nella Città di Foglie con la mamma, il papà e i due fratellini. La casa di Martina Lumachina è grande, piena di scale, ovviamente a chiocciola, e di stanze: c’è la stanza per il tè, la sala per il pranzo, le camere per il gioco, quelle per la nanna, alcune per gli ospiti e tante altre ancora che Martina non ha mai aperto finora ma... conoscendola, lo farà molto presto!

Martina porta sempre sulle spalle una chiocciolina coloratissima, sembra un arcobaleno e vederla trotterellare fra i fili d’erba è uno spettacolo quasi ipnotizzante! Trasmette allegria la piccola Martina!

In testa ha due fiocchettini colorati che cambia continuamente. Un colore per ogni occasione... un giorno rosa, un altro giorno celesti, un altro giorno ancora gialli e verdi, ma il suo colore preferito è il fucsia.

Martina si rilassa guardando le foglioline ondeggiare sull’acqua del laghetto e spesso si addormenta in riva a esso, ma un giorno come tanti altri...

- Ciao, Martina! - - Ciao, Camilla! Come stai? Che cosa fai di bello? Dove stai andando? -

-Devo fare un favore a Osvaldo, il vecchio mago brontolone! Dai, vieni con me nel bosco a raccogliere le foglie cioccolamentose per i suoi intrugli! - D’accordo, ti accompagno!

- Le due amichette camminano allegramente fino al bosco: foglie fragolose, foglie caramellose, foglie cioccolose...

- Ci siamo quasi, Martina, poco più in là c’è il cespuglio delle foglie cioccolamentose! Ricordati, sono quelle marrone coi puntini verdi! - Disastro! Le foglie cioccolamentose sono sparite! Anzi, le foglie ci sono, ma sono rimaste tutte marroncine come quelle cioccolatose! Che cosa può essere successo ai puntini verdi? Non erano mai mancati prima di allora!

- Qualcuno ha rubato i puntini verdi! - - E adesso come facciamo? E chi glielo racconta al brontolone Osvaldo?

- Chi può aver rubato i puntini verdi di menta dalle foglioline? Le due lumachine iniziano a cercare qualche indizio per scoprire chi abbia preso i puntini, Martina, delle due, è la più astuta e attenta, è dotata di capacità investigativa e cerca di dare istruzioni all’amica.

- Mi raccomando, Camilla, guardati bene attorno, un filo d’erba piegato, un brandello di stoffa, un’impronta... cerchiamo qualsiasi cosa ci conduca al colpevole e torneremo dal mago non solo con le foglie e i puntini, ma anche con il ladro! -

- Sì è Osvaldo ci premierà con una magia tutta per noi! - Dopo una lunga ricerca, le due lumachine non trovano tracce che conducano al mascalzone e decidono di tornare a casa.

- Dai, Marty, ormai è il tramonto, i nostri genitori si preoccuperanno, se non torniamo subito a casa! - Dice Camilla stanca e sconsolata. Martina annuisce e la segue sulla via del ritorno, ma per tutto il tragitto non fa che pensare a cosa possa essere successo.

- Dai, Martina, non essere così pensierosa, domani torneremo là e cercheremo di capire qualcosa in più! - - D’accordo, ciao, Camilla! -

- Ciao, Martina! Già dal giardino, Martina avverte il profumino della cena che sta preparando la mamma e per un attimo si scorda dei puntini di menta, anche perché il suo stomaco ha preso a brontolare come una pentola di fagioli.

- Ma dove sei stata fino a quest’ora? Quando giochi con le tue amiche, ti scordi completamente del tempo che passa, vero? Dai, Martina, corri a lavarti le mani che metto la cena in tavola. -

- Scusa, mamma, hai ragione, starò più attenta all’orario d’ora in poi! -

La mamma lo sa che Martina è una brava bambina e, anche se a volte rientra un po’ in ritardo, non la sgrida, ma si limita a farglielo notare, perché sa che della sua bambina si può fidare. - Porta giù anche i tuoi fratellini, dopo che vi siete lavati le mani! -

- Ok! - Martina non si ferma neanche e risponde mentre è già su una delle scale che la conduce al piano superiore della casa. Deve convincere i fratellini a smettere di giocare, lavarsi le manine e scendere in sala da pranzo per la pappa.

Martina entra nella stanza giochi dei gemellini. È un giorno come un altro nel paese di Foglie, dove Martina Lumachina e la sua amichetta Camilla vivono nelle loro casette colorate. Durante la loro passeggiata pomeridiana nel bosco, però, succede qualcosa di misterioso... i puntini delle foglie cioccolamentose, le più belle e profumate foglie di tutto il bosco, sono spariti! Dove saranno finiti?

Martina decide di diventare paladina della giustizia e indagare sulla sorte dei poveri puntini. Ce la faranno le due simpatiche lumachine a salvare i puntini fra mille insidie e colpi di scena?

 
Mi piace Non mi piace


I PIU' POPOLARI

I PIU' LETTI