Online: 1 | LOGIN | English

Home Servizi Roster Parters Contatti

Scritti Inversi Naturelfa

"L'ULTIMO RESPIRO" - una gemma tra amore e morte

2010-01-28 13:27 by elfa (letto 697 volte)
- Finalmente Reza De Wet su un palco italiano. L'autrice sudafricana, rappresentata con successo in mezzo mondo, è una novità assoluta per il nostro teatro......



Foto per AGIS


Finalmente Reza De Wet su un palco italiano.
L'autrice sudafricana, rappresentata con successo in mezzo mondo, Ŕ una novitÓ assoluta per il nostro teatro.

I suoi testi sono intrisi della terra in cui nascono, delle sue superstizioni e dei suoi colori forti.

Forse per questo nessuno aveva provato a proporla da noi, dove il pubblico teatrale Ŕ abituato a storie ben pi¨ consolatorie.

Per fortuna, invece, una compagnia giovane e di grande talento ha sdoganato questa piccola perla gotica, ed ha allestito uno spettacolo che ha inchiodato gli spettatori alle poltrone per cinque sere.

Il regista Massimiliano Zeuli ha creato un'avvincente tela di ragno in cui Anna (Francesca Romana Degl'Innocenti, intensa e sensuale) e sua figlia Annie (Greta Bellusci, in equilibrio perfetto tra innocenza e malvagitÓ) attirano Brand (Fabrizio Nevola), giovane attendente che ha affidato il suo generale malato (Amedeo D'Amico) alle cure delle due donne.

I bei costumi di Rita Forzano, la scenografia di Andrea Morleschi, le luci di Danilo Sabelli e le musiche di Domenico Severino sono l'humus perfetto su cui germoglia questa storia di amore nero, che avvince fin dal primo minuto e sorprende con un finale inatteso e a tinte foschissime.

Lo spettacolo, andato in scena al Teatro "Lo Spazio" nell'Ómbito della rassegna Exit II, Ŕ la prova della vitalitÓ del teatro contemporaneo e del desiderio di novitÓ del pubblico italiano, che ha premiato questo allestimento coraggioso e trascinante.

Bravi, davvero.

Direzione Artistica: Tommaso Busiello
Promozione Web a cura di ELFA Promotions

 
Mi piace Non mi piace


I PIU' POPOLARI

I PIU' LETTI