Online: 2 | LOGIN | English

Home Servizi Roster Parters Contatti

Scritti Inversi Naturelfa

In Italia non si mangia bene

2014-01-20 02:36 by elfa (letto 559 volte)


L’Italia non è affatto il paese dove si mangia meglio: in testa alla classifica c’è invece l’Olanda. Sorpresi? Eppure, stando al rapporto dell’associazione umanitaria internazionale Oxfam, nel Bel Paese non si mangia poi così bene. L’Italia è infatti all’ottavo posto nella classifica di Oxfam che ha lanciato il Good Enough to Eat Index, un indice globale sull’alimentazione. Questa classifica mette a confronto ben 125 Paesi del mondo e analizza come questi garantiscono una alimentazione sana, ricca, nutriente e accessibile a tutti. Secondo la classifica, il miglior Paese dove mangiare è l’Olanda; seguono Francia, Svizzera, Austria, Danimarca, Svezia e Belgio. L’Italia è invece a pari merito all’ottavo posto insieme a Irlanda, Portogallo e altri Paesi. E dove si mangia peggio, invece? Ciad, Etiopia e Angola. Bisogna tener presente però che parametri dello studio sono la qualità degli alimenti, l’accessibilità, la presenza di una dieta salutare e quanti abbiano a disposizione una quantità di cibo sufficiente. E considerando il numero di poveri sempre maggiore nel nostro Paese, costretti a mendicare per poter mangiare, forse questa classifica non stupisce poi più di tanto. Per Elisa Bacciotti, direttrice Campagne di Oxfam Italia, l’ottavo posto è deludente “per un paese che fa del mangiar bene un tratto forte e distintivo dell’identità nazionale”. Ma, a causa della crisi, mangiar sano e bene è sempre più difficile.

 
Mi piace Non mi piace


I PIU' POPOLARI

I PIU' LETTI