Online: 2 | LOGIN | English

Home Servizi Roster Parters Contatti

Scritti Inversi Naturelfa

by (letto volte)

Il giardino proibito e selvaggio de “Il Sogno di Ilse” cattura ogni ascoltatore che voglia esplorarlo.

Con questo brano annesso al videoclip, veniamo catapultati in un’atmosfera onirica che istiga alla tentazione.

Un genere che unisce il Gothic ed il Celtic Rock, ricordando alcune sonorità e vocalità in stile Evanescence.

Ma “Il Sogno di Ilse” ha dato un taglio personale al suo pezzo.

Innanzitutto mi ha positivamente colpito la capacità di entrare dentro al brano, tanto che il videoclip non sembrava più tale, bensì la reale visione di un sogno.

Un’interpretazione davvero ottima, la voce veste correttamente il corpo del pezzo.

Il testo viene riprodotto fedelmente ed in modo assai efficace durante l’avanzare dello storyboard.

Ritengo, quindi, che la qualità che contraddistingue questa band sia quella di saper trascinare ed avvolgere chiunque nella loro dimensione magica, onirica, seducente.

Complimenti vivissimi a “Il Sogno di Ilse”, una personalità artistica da tenere davvero in considerazione.


A cura di Alice Sbroggiò 


 
Mi piace Non mi piace


I PIU' POPOLARI

I PIU' LETTI