Online: 4 | LOGIN | English

Home Servizi Roster Parters Contatti

Scritti Inversi Naturelfa

I° edizione de “IL VINILE D’ARGENTO”

2014-07-21 12:32 by elfa (letto 775 volte)
L’ASSOCIAZIONE NASCHIRA indice la I Edizione de “IL VINILE D’ARGENTO” - Concorso Internazionale per cantanti dai 6 ai 40 anni con cover anni ’60/’70, in ricordo di un grande artista : Jimmy Fontana,

L’ASSOCIAZIONE NASCHIRA indice la I Edizione de “IL VINILE D’ARGENTO” - Concorso Internazionale per cantanti  dai 6 ai 40 anni con cover anni ’60/’70, in ricordo di un grande artista : Jimmy Fontana, emblema della musica italiana degli anni ’60.

Partners

Enti pubblici e privati, che vogliano condividere presupposti ed obiettivi del concorso.

Eventuali sponsor

Obiettivi generali:

Promozione della creatività interpretativa di giovani cantanti

Rivalutazione della musica degli anni ’60/’70 come veicolo di espressione e comunicazione della melodia pura


Opportunità di inserimento di cantanti di talento all’interno di progetti a carattere nazionale, nell’attuale momento di grande difficoltà che attraversa il settore


Confronto, attraverso stage e dibattiti interattivi tra artisti di chiara fama nazionale, cantanti, autori ed arrangiatori di ogni età e cultura musicale.


Attività 


Promozione del concorso


Ricerca di cantanti sul territorio nazionale attraverso tutti i possibili mezzi di comunicazione

Valorizzazione di artisti di talento

Organizzazione delle fasi del  concorso e dell’evento conclusivo

Cronoprogramma delle attività Le attività si svolgeranno da Giugno a Dicembre 2014.


Finalissima nel mese di Febbraio 2015.

Modalità di svolgimento Sono previste tre sezioni: International

e tre categorie :

SMALL  dai 6 anni compiuti entro il 31 dicembre 2013  ai 13 anni compiuti nella medesima data.

MEDIUM adolescenti dai 14 anni, compiuti entro il 31 dicembre 2013, ai 18 anni non compiuti alla medesima data.

BIG  dai 18 anni compiuti entro il 31 dicembre 2013  ai 40 anni compiuti nella medesima data.


Per partecipare al concorso ogni concorrente dovrà inviare una domanda di iscrizione alla sezione scelta entro e non oltre il 15 Settembre 2014

Tutti i concorrenti, precedentemente selezionati dal Direttivo Nazionale, nel periodo che va dal 25 Giugno al 15 Settembre 2014, si esibiranno  nelle tappe previste, secondo un calendario che verrà stilato e comunicato sul sito web dell’evento (www.happydaysfeast.com) e via mail.


I migliori concorrenti (fino ad un massimo di 60) parteciperanno alla fase conclusiva del concorso che prevede :

SEMIFINALI NAZIONALI: esibizione dei concorrenti divisi per sezione, valutazione della giuria e relative classifiche


FINALI NAZIONALI: esibizione dei primi tre classificati di ogni sezione, proclamazione dei vincitori di ciascuna sezione e, tra questi, del vincitore assoluto


STAGE DIBATTITO INTERATTIVO tenuto da alcuni degli artisti di chiara fama presenti in Giuria.


Le Giurie delle varie fasi del Concorso saranno presiedute da noti professionisti del settore.


Tutte le Fasi del concorso si svolgeranno in presenza del pubblico.


Finalità ed obiettivi Creazione di nuove opportunità lavorative per i giovani cantanti che si affacciano al panorama musicale nazionale e per quelli che già lo vivono, anche se faticosamente.


Specializzazione attraverso stage e dibattiti formativi interattivi.


Confronto tra le diverse realtà culturali ed artistiche per creare ed incrementare collaborazione e cooperazione.


Promozione della scomparsa delle frontiere culturali in una logica di apprendimento reciproco dove ognuno possa imparare qualcosa dall'altro.


Riscoperta di usi e costumi musicali che hanno caratterizzato i periodi d’oro della musica nazionale ed internazionale.


Arricchimento del bagaglio culturale e sociale di tutti coloro, pubblico compreso, che vi partecipano.


Modalità di votazione Durante le Semifinali Nazionali, la Giuria di qualità assisterà alle performance di tutti i cantanti che si esibiranno per un tempo non superiore ai 3’40”, esprimendo un voto da 5 a 10, con frazioni di 0,5 e con l’eliminazione del voto più alto e di quello più basso.


>La classifica sarà diffusa alla fine delle esibizioni.


Durante le Finali, la Giuria di qualità assisterà alle performance di tutti i finalisti delle diverse sezioni, che si esibiranno per un tempo non superiore ai 3’40”, esprimendo un voto da 5 a 10, con frazioni di 0,5 e con l’eliminazione del voto più alto e di quello più basso.


La proclamazione dei vincitori di ogni sezione, del vincitore assoluto del concorso e dell’autore del miglior arrangiamento avverrà alla fine di tutte le esibizioni previste.


Originalità e carattere innovativo del progetto Abbattimento dei confini territoriali e delle barriere culturali, a volte molto difficili da superare.


Confronto sul palcoscenico, visto come strumento per spronare concorrenti e pubblico ad evidenziare elementi comuni e/o discordanti tra città geograficamente lontane e a rendersi conto di quanto le problematiche legate alla cultura e alla musica siano simili dappertutto.


Risultati attesi: Migliorare l’abitudine alla frequentazione del prodotto artistico, importante per un futuro fatto di scelte consapevoli nella valutazione delle  possibili offerte di concerti, serate e tournèe.


Sollecitare curiosità, interesse e ascolto critico di qualunque genere musicale, suscitando la voglia di ricercare un repertorio diverso da quello abituale.

Favorire una conoscenza approfondita dell’ambiente artistico di provenienza, per stimolare attenzione e rispetto, cercando, nel contempo, di formare una mentalità consapevole.


Mettere in relazione artisti, autori ed arrangiatori in modo che possano collaborare anche successivamente tra loro.


Sviluppare le competenze trasversali di attenzione, autodisciplina, espressione e comunicazione tra tutte le persone coinvolte nelle prove e nello stage- dibattito interattivo.


Acquisire consapevolezza delle differenze che spesso emergono tra chi vive e si esibisce in posti diversi, valorizzando l’importanza della diversità per una miglior crescita artistica e culturale.


Consolidare le relazioni e le attività musicali, attuate da enti, associazioni e scuole, rivolte ad artisti, autori ed arrangiatori e alla promozione di spettacoli ed esibizioni autoprodotti.


Indurre momenti di confronto e dibattito tra diverse realtà che operano nello stesso settore, pur affrontando problematiche diverse relative al contesto in cui operano.


Creare nuove opportunità lavorative nel settore.


 
Mi piace Non mi piace


I PIU' POPOLARI

I PIU' LETTI