Online: 2 | LOGIN | English

Home Servizi Roster Parters Contatti

Scritti Inversi Naturelfa

Festival di Sanremo 2013- Finale ultima serata

2013-02-16 17:20 by elfa (letto 709 volte)
Cala il sipario su questa edizione del Festival, lasciandoci decisamente appagati, visto l'alto livello dei brani in gara ed il loro delizioso non essere sanremesi.

Cala il sipario su questa edizione del Festival, lasciandoci decisamente appagati, visto l'alto livello dei brani in gara ed il loro delizioso non essere sanremesi.

Si comincia con "la cavalcata delle Valkirie" di Wagner e "la marcia trionfale" dell' Aida di Verdi, due brani maginficamente diretti dal maestro Daniel Harding.

Dopo avere riso con la Litizzetto travestita da farfalla è la gara a diventare la vera protagonista, cosa non del tutto scontata viste le precedenti edizioni.

I ritmi si fanno serrati, intercalati dagli ottimi interventi degli ospiti. Un grazie quindi a Lutz Förster, a Martin Castrogiovanni, a Claudio Bisio (esilarante come sempre), ad Andrea Bocelli e a Birdy, ma soprattutto a quella bellezza esagerata che è Bianca Balti.

E' al buon Bisio, al suo acume ed alla sua caustica intelligenza che va dedicato un plauso supplementare, vista la straordinaria lezione su come si possa fare satira con garbo e fermezza, senza un briciolo di volgarità e senza tempi morti (Crozza faccia tesoro della lezione ed impari come si fa).

Di Bocelli è superfluo parlare: la sua fama è preclara, il suo talento a prova di dubbio.

Alla fine della competizione sarà Marco Mengoni a risultare vincitore, surclassando i Modà ed Elio e le storie tese, risultato questo che lascia spazio a molteplici dubbi, vista la presenza in gara di brani (ed artisti) ben superiori, ma tant'è, si sa che i vincitori di Sanremo sono destinati a bruciare il proprio successo nello spazio di pochi mesi.

Tutto sommato ci si può stare, visto che cio che conta è la straordinaria passerella che il Festival concede ai suoi partecipanti.

Se questo è l'inizio di un nuovo corso per il Festival, siamo sulla strada giusta. Quando poi la kermesse canora più seguita d'italia riuscirà ad affrancarsi dai sottoprodotti più beceri del fast food discografico, allora Sanremo assurgerà a livelli mai immaginati, riuscendo finalmente a rappresentare davvero la canzone italiana nella sua completezza.


A cura di Antonino Giorgianni

 
Mi piace Non mi piace


I PIU' POPOLARI

I PIU' LETTI