Online: 1 | LOGIN | English

Home Servizi Roster Parters Contatti

Scritti Inversi Naturelfa

E' accaduto oggi

2014-09-23 10:46 by elfa (letto 1310 volte)
Oggi è martedì 23 settembre 2014. E' il 266° giorno dell'anno, 39ª settimana.

Oggi è martedì 23 settembre 2014. E' il 266° giorno dell'anno, 39ª settimana. Alla fine del 2014 mancano 99 giorni. Oggi si festeggiano  San Pio da Pietrelcina, San Lino e Santa Tecla di Iconio. La Luna è nuova. Il 23 settembre in Arabia Saudita si festeggia la Festa Nazionale, data in cui ricorre l’anniversario della fondazione dell’attuale regno saudita, risalente al 1932. Il 23 settembre 1846 con il telescopio dell’osservatorio di Berlino l’astronomo tedesco Johann  Gottfried Galle avvista un nuovo pianeta a cui viene dato il nome di Nettuno il dio romano del mare.  Lunedì 23 settembre 1889 (125 anni fa)  fu fondata la Nintendo. Attratto dal business dei giochi da tavolo, l'imprenditore giapponese Fusajiro Yamauchi fondò a Kyoto la Nintendo Koppai (dove Nintendo è traducibile con "la fortuna che viene dal cielo"), destinata alla produzione di Hanafuda (letteralmente "carte dei fiori"), ossia di carte da gioco artigianali. Soltanto nella seconda metà del Novecento, la compagnia, trasformata nel frattempo in società per azioni con il nome di "Nintendo Company Ltd", allargò il proprio raggio d'azione verso altri settori dell'intrattenimento, in primis dei giocattoli con il fortunatissimo Ultra Hand: un braccio meccanico azionato da due maniglie e in grado di allungarsi e afferrare oggetti a distanza. Disegnato dall'ingegnere Gunpei Yokoi, fu uno strepitoso successo commerciale. Lo stesso Yokoi ideò nel 1979 un altro prodotto vincente, il Game & Watch (console portatile a doppio schermo, con funzioni di sveglia e videogame), che spalancò all'azienda nipponica le porte del prospero mercato dei giochi elettronici. Con gli anni Ottanta iniziò la graduale ascesa di Nintendo nel settore dei videogiochi: nel 1981 Donkey Kong, primo coin-op della storia; l'anno successivo venne lanciata la Famicom, nota anche come "Nintendo Entertaiment System" o con il semplice acronimo NES, che pose fine alla crisi del mercato dei videogiochi, lanciando giochi storici come Super Mario Bros (assunto a simbolo della compagnia) e inaugurando una nuova generazione di console per casa. Il ruolo di leader nel settore delle console si consolidò nel nuovo millennio, con le nuove frontiere del wireless e del 3D inaugurate rispettivamente dal Wii e dal Nintendo 3DS. Venerdì 23 settembre 1910 (104 anni fa) Leroux pubblica "Il fantasma dell'Opera": «Impara che sono fatto interamente di morte, dalla testa ai piedi, che è un cadavere quello che ti ama, ti adora e non ti lascerà mai, mai più.» Nascosto dietro una maschera, che gli conferisce il terrificante profilo di un teschio, Erik professa il suo amore ossessivo alla bella Christine, giovane soprano dell'Opéra di Parigi, da lui elevata a interprete sublime. Abile compositore e cantante, il folle personaggio è costretto a nascondersi nei sotterranei del massimo teatro parigino, che conosce negli angoli più segreti e in cui riesce ad aggirarsi come un fantasma. In questo tetro regno cova il suo rancore per l'umanità, alimentato dalle deformità del suo volto, in cui cerca di coinvolgere anche Christine, arrivando a rapirla. È la trama in sintesi de Il fantasma dell'opera, celebre romanzo scritto dal giornalista e scrittore francese Gaston Leroux e pubblicato in serie sul quotidiano Le Gaulois, a partire dal 23 settembre del 1910. Sintesi di più generi (giallo, avventura e favola nera), divenne subito un caso letterario facendo la fortuna di Leroux, affermatosi in seguito come autore di romanzi polizieschi. Capolavoro della letteratura mondiale, il libro è tra quelli che hanno ispirato maggiormente cinema, teatro e TV. Il 23 settembre 1930 Johannes Ostermeier brevetta il flash per macchine fotografiche. E’ una sorta di piccola lampadina monouso che sostituisce il vecchio e pericoloso sistema basato sull’accensione di polvere di magnesio. Giovedì 23 settembre 1943 (71 anni fa) i nazisti uccidono Salvo D’Acquisto. Autoaccusandosi di essere il responsabile di un presunto attacco esplosivo contro i soldati tedeschi, il vicebrigadiere Salvo D’Acquisto, in servizio presso la stazione di Torrimpietra (ora frazione del comune di Fiumicino), salvò 22 persone dalla pena capitale e si fece fucilare al loro posto. Il 23 settembre 1961 per la prima volta un film cinematografico diventa serie televisiva: è “Come sposare un milionario”.  Il 23 settembre 1979 Giovanni Spadolini viene eletto segretario del Partito Repubblicano Italiano. Il 23 settembre 1980 Bob Marley sviene sul palco durante un concerto a Pittsburgh. Sarà la sua ultima apparizione dal vivo. Morirà l'11 maggio 1981. Lunedì 23 settembre 1985 (29 anni fa) fu ucciso il giornalista Giancarlo Siani. Manca poco alle 21 e Giancarlo Siani ha appena parcheggiato la Citroen Mehari, di colore verde, davanti alla sua abitazione in via Vincenzo Romaniello, al Vomero, dov'è ritornato dopo aver vanamente cercato due biglietti per il concerto di Vasco Rossi. Dall'oscurità si fanno avanti tre killer col volto scoperto e fanno fuoco su di lui. Come corrispondente dalla difficile realtà di Torre Annunziata, si era scontrato con il volto più violento della camorra, fenomeno che Giancarlo aveva saputo analizzare a fondo anticipandone in molti casi cambiamenti e strategie. Per questi ed altri motivi, su cui ancora ci s'interroga, era diventato un nemico da eliminare per i clan della zona, in lotta fra loro per il controllo del mercato della droga. Nel corso degli anni Siani diverrà sempre più un simbolo della lotta alla criminalità organizzata e del giornalismo d'inchiesta, ispirando associazioni, radio, giornali ed iniziative culturali che si rifaranno alla sua esperienza. Nel 2004 l'Ordine dei giornalisti della Campania istituirà un premio a suo nome dedicato ai giornalisti impegnati nella cronaca. Il 23 settembre 1998 a Lione, in Francia, viene effettuato il primo trapianto di mano al mondo. Il paziente è Clint Hallam un 47enne neozelandese. Martedì 23 settembre 2008 (6 anni fa) Google lancia Android. Dopo aver monopolizzato la ricerca sul web, nel 2008 Google lancia la sfida al mondo della telefonia mobile, allora dominato dai colossi Apple e Nokia. I due fondatori del potente motore di ricerca, Larry Page e Sergey Brin, presentano il T-Mobile G1, della taiwanese HTC, primo smartphone a montare il sistema operativo Android. Sono nati in questo giorno: il 23 settembre 1916 era nato il politico e giurista Aldo Moro. Il 23 settembre 1920 nasce l’attore Mickey Rooney. Il 23 settembre 1926 nasce il compositore e sassofonista John Coltrane. Martedì 23 settembre 1930 (84 anni fa) era nato ad Albany, in Georgia, Ray Charles:  scomparso nel 2004 a Beverly Hills, è stato molto di più di un pianista e cantante soul. In lui c'era un talento innato, reso ancora più straordinario dalla cecità che dovette patire dall'età di otto anni. Domenica 23 settembre 1934 (80 anni fa) è nato il cantautore Gino Paoli: friulano di nascita, nello specifico di Monfalcone (nel goriziano), il Gino "nazionale" si sente da sempre un genovese d'azione e Genova ritorna spesso protagonista nelle sue canzoni. Giovedì 23 settembre 1943 (71 anni fa) è nato Julio Iglesias. Madrileno di nascita, è considerato uno dei più celebri cantanti spagnoli. Numeri alla mano, con 300 milioni di dischi venduti, è l'artista non anglofono che ha venduto di più in assoluto. Venerdì 23 settembre 1949 (65 anni fa) è nato a Long Branch, nel New Jersey, Bruce Springsteen: è uno dei mostri sacri della musica rock ma per i fan è semplicemente The Boss. Domenica 23 settembre 1956 (58 anni fa) è nato a Prato l’ex calciatore Paolo Rossi, ora commentatore televisivo. Il 23 settembre 1967 nasce Cristina Donà, una delle cantautrici più ispirate del rock italiano. Il 23 settembre 1970 nasce a Buffalo la cantautrice Ana Marie "Ani" DiFranco. Scomparsi in questo giorno: il 23 settembre 1939 muore a Londra il neurologo fondatore  della psicanalisi Sigmund Freud. Il 23 settembre 1968 muore padre Pio da Pietrelcina. Domenica 23 settembre 1973 (41 anni fa) moriva Pablo Neruda: cantore passionale e sensuale delle donne e più in generale dei sentimenti, è considerato un eroe nazionale dai Cileni e un autore tra i più influenti della letteratura latino americana contemporanea. Nato a Parral, nel cuore del Cile, Ricardo Eliezer Neftalí Reyes Basoalto si guadagnò la fama di poeta del popolo per il suo impegno civile e politico contro i regimi dittatoriali instauratisi nel suo paese e nel resto dell'America Latina, abbracciando il Comunismo. Ciò lo condannò all'esilio, durante il quale soggiornò anche in Italia, nell'isola di Capri. Quest'ultima esperienza ispirò a Massimo Troisi il film Il postino (1994), diretto dal regista Michael Radford e sceneggiato sulla base del romanzo Il postino di Neruda di Antonio Skarmeta. Le sue numerose raccolte di poesie ispirate all'amore e ai colori e ai profumi della quotidianità, lo portarono nel 1971 a ricevere il Nobel per la Letteratura. Il 23 settembre di due anni dopo scomparve, a pochi giorni di distanza dall'ennesimo golpe militare nel suo amato Cile.

 
Mi piace Non mi piace


I PIU' POPOLARI

I PIU' LETTI