Online: 1 | LOGIN | English

Home Servizi Roster Parters Contatti

Scritti Inversi Naturelfa

6° PUNTATA-APPUNTAMENTO CON IL PAGELLONE

2010-10-13 01:13 by elfa (letto 719 volte)
Eccoci arrivati all oramai consueto appuntamento con il pagellissimo del buon caro vecchio zio Ghost tratto dal forum di RAI Community. Finalmente lo show entra nel vivo, i valori si livellano e tutti i cantanti cominciano a sparare le loro migliori cartucce. C??egrave; stata (va riconosciuto) un??norme crescita di tutti i partecipanti, alcuni mi hanno proprio stupito.


Eccoci arrivati all’oramai consueto appuntamento con il pagellissimo del buon caro vecchio zio Ghost tratto dal forum di RAI Community.

Finalmente lo show entra nel vivo, i valori si livellano e tutti i cantanti cominciano a sparare le loro migliori cartucce.
C’è stata (va riconosciuto) un’enorme crescita di tutti i partecipanti, alcuni mi hanno proprio stupito.

1) Davide. (Anastacia - I’m Outta Love): Continua la crescita dello Zac Efrom di noantri. Ci troviamo di fronte ad un brano molto ben eseguito. Davide ha finalmente trovato le sue basse e se le tiene strette.
Il problema del pargolo è sempre l’interpretazione, pressochè inesistente, subordinata alla mera esecuzione del compitino. Il livello stavolta però è alto, nulla da dire. VOTO: 7

2) Dorina. (Donna Summer - Hot stuff): Anche Dorina continua a crescere in modo notevole, facendo dimenticare il pessimo inizio.
La crescita riguarda soprattutto l’intensità delle sue interpretazioni, non la vocalità, ancora mal controllata.
La voce esce ad onde, non in modo fluido e costante e questo è male.
L’intonazione è migliorata in modo netto e deciso. Estremamente sexy ed aggressiva la performance. VOTO: 7 -

3) Nevruz. (Renato Zero - Mi vendo): Sul palco Nevruz è il solito buffone, ha però ricominciato a cantare come sa. Straordinaria questa versione “punk” di uno dei più bei brani di Renato Zero.
Bella la vocalità, divertente la performance. Grande grinta e grande carisma. VOTO: 7,5

4) Ruggero. (Barry White - You’re my first, my last, my everything): Ecco un brano adatto al nostro Ruggero! Lui lo affronta con la classe che gli è propria ed una certa dose di freschezza. Caldo e coinvolgente. VOTO: 7,5

5) Cassandra. (Irene Cara - What a feeling): Questo brano fa uscire TUTTI i difetti di Cassandra: difficoltà di gestione della voce, enormi ingenuità interpretative, estrema tendenza allo strillo (emerge all’inizio del brano). Lei cerca di contenersi in tutti i modi, raggiungendo a malapena la sufficienza. VOTO: 6

6) Stefano. (Gloria Gaynor - I will survive): Grinta, rabbia e voglia di riscatto sono evidenti nella performance di Stefano, che non se la cava molto bene sul palco. Continuano a non seguirlo vocalmente e si sente.
La voce gli va in pezzi e rischia la stecca ben tre volte. Forse sarebbe meglio se il suo percorso si chiudesse stasera. VOTO: 5,5

7) Nathalie. (Madonna - Ray of light): La scelta di Elio di assegnare questo brano (a mio parere di basso livello, anche se di grande successo) a Nathalie è perlomeno opinabile.
Persino l’arrangiamento scelto per la serata (vuoto e scarno) dimostra la pochezza della canzone della cantante italoamericana.
Abbandonata a se stessa, Nathalie rimedia come sa, riempiendo un brano esile ed inconsistente con la sua voce possente ed elegante.
Manca il trasporto e si sente, ma si rimane comunque incantati dalla piccola cantante dal rosso crine che, pur avendo poco spazio per farsi valere, agguanta il brano e cerca di farlo suo per quanto le è possibile. Non all’altezza delle altre serate.
Chiudo con una procovazione: Caro Elio, ma con tutti ibrani dance più adatti a Nathalie (don’t let me be misuderstood dei santa esmeralda ad esempio), proprio questa roba qui dovevi darle? VOTO:: 7

8) Kimera. (David Bowie - Let’s dance): Algido brano di un algido maestro come Bowie, magistralmente interpretato dai Kimera che, come di consueto, lo affrontano in modo elegante e passionale.
La vocalità è in crescita esponenziale, la presa di palco è notevole.
Che altro dire? Questi ragazzi sono quanto di più innovativo e raffinato si possa trovare in giro oggi. VOTO: 8

9) Dami. ( Sylvester - You make me feel) Bella la voce, bello il balletto, bello tutto, ora se ne può pure andare...
Niente di nuovo sotto il sole, l’interpretazione stagna nella banalità di una mediocre serata karaokistica.
Ce ne sono tanti, troppi come lui. La serata di stasera quasi vanifica la bella prova con cui si è guadagnato l’ingresso al programma.
E’ bravo, certo, ma non emerge dalla massa. Che peccato. VOTO: 6


Imbarazzante mandare i Kimera al ballottaggio!!!!!
Neanche Dorina lo meritava, in verità, lo dico pur non essendo mai stato tenero nei suoi confronti. Avrebbero meritato di più Stefano e Dami.


BALLOTTAGGIO

Brani con musica

1) Dorina. (The Best - Tina Turner) La voce è ancora incostante, lei tira fuori qualche urlaccio di troppo. C’è comunque più misura del solito. Non stecca come fece la prima volta. VOTO: 7

Eccoci arrivati all’oramai consueto appuntamento con il pagellissimo del buon caro vecchio zio Ghost tratto dal forum di RAI Community.

Finalmente lo show entra nel vivo, i valori si livellano e tutti i cantanti cominciano a sparare le loro migliori cartucce.
C’è stata (va riconosciuto) un’enorme crescita di tutti i partecipanti, alcuni mi hanno proprio stupito.

1) Davide. (Anastacia - I’m Outta Love): Continua la crescita dello Zac Efrom di noantri. Ci troviamo di fronte ad un brano molto ben eseguito. Davide ha finalmente trovato le sue basse e se le tiene strette.
Il problema del pargolo è sempre l’interpretazione, pressochè inesistente, subordinata alla mera esecuzione del compitino. Il livello stavolta però è alto, nulla da dire. VOTO: 7

2) Dorina. (Donna Summer - Hot stuff): Anche Dorina continua a crescere in modo notevole, facendo dimenticare il pessimo inizio.
La crescita riguarda soprattutto l’intensità delle sue interpretazioni, non la vocalità, ancora mal controllata.
La voce esce ad onde, non in modo fluido e costante e questo è male.
L’intonazione è migliorata in modo netto e deciso. Estremamente sexy ed aggressiva la performance. VOTO: 7 -

3) Nevruz. (Renato Zero - Mi vendo): Sul palco Nevruz è il solito buffone, ha però ricominciato a cantare come sa. Straordinaria questa versione “punk” di uno dei più bei brani di Renato Zero.
Bella la vocalità, divertente la performance. Grande grinta e grande carisma. VOTO: 7,5

4) Ruggero. (Barry White - You’re my first, my last, my everything): Ecco un brano adatto al nostro Ruggero! Lui lo affronta con la classe che gli è propria ed una certa dose di freschezza. Caldo e coinvolgente. VOTO: 7,5

5) Cassandra. (Irene Cara - What a feeling): Questo brano fa uscire TUTTI i difetti di Cassandra: difficoltà di gestione della voce, enormi ingenuità interpretative, estrema tendenza allo strillo (emerge all’inizio del brano). Lei cerca di contenersi in tutti i modi, raggiungendo a malapena la sufficienza. VOTO: 6

6) Stefano. (Gloria Gaynor - I will survive): Grinta, rabbia e voglia di riscatto sono evidenti nella performance di Stefano, che non se la cava molto bene sul palco. Continuano a non seguirlo vocalmente e si sente.
La voce gli va in pezzi e rischia la stecca ben tre volte. Forse sarebbe meglio se il suo percorso si chiudesse stasera. VOTO: 5,5

7) Nathalie. (Madonna - Ray of light): La scelta di Elio di assegnare questo brano (a mio parere di basso livello, anche se di grande successo) a Nathalie è perlomeno opinabile.
Persino l’arrangiamento scelto per la serata (vuoto e scarno) dimostra la pochezza della canzone della cantante italoamericana.
Abbandonata a se stessa, Nathalie rimedia come sa, riempiendo un brano esile ed inconsistente con la sua voce possente ed elegante.
Manca il trasporto e si sente, ma si rimane comunque incantati dalla piccola cantante dal rosso crine che, pur avendo poco spazio per farsi valere, agguanta il brano e cerca di farlo suo per quanto le è possibile. Non all’altezza delle altre serate.
Chiudo con una procovazione: Caro Elio, ma con tutti ibrani dance più adatti a Nathalie (don’t let me be misuderstood dei santa esmeralda ad esempio), proprio questa roba qui dovevi darle? VOTO:: 7

8) Kimera. (David Bowie - Let’s dance): Algido brano di un algido maestro come Bowie, magistralmente interpretato dai Kimera che, come di consueto, lo affrontano in modo elegante e passionale.
La vocalità è in crescita esponenziale, la presa di palco è notevole.
Che altro dire? Questi ragazzi sono quanto di più innovativo e raffinato si possa trovare in giro oggi. VOTO: 8

9) Dami. ( Sylvester - You make me feel) Bella la voce, bello il balletto, bello tutto, ora se ne può pure andare...
Niente di nuovo sotto il sole, l’interpretazione stagna nella banalità di una mediocre serata karaokistica.
Ce ne sono tanti, troppi come lui. La serata di stasera quasi vanifica la bella prova con cui si è guadagnato l’ingresso al programma.
E’ bravo, certo, ma non emerge dalla massa. Che peccato. VOTO: 6


Imbarazzante mandare i Kimera al ballottaggio!!!!!
Neanche Dorina lo meritava, in verità, lo dico pur non essendo mai stato tenero nei suoi confronti. Avrebbero meritato di più Stefano e Dami.


BALLOTTAGGIO

Brani con musica
1) Dorina. (The Best - Tina Turner) La voce è ancora incostante, lei tira fuori qualche urlaccio di troppo. C’è comunque più misura del solito. Non stecca come fece la prima volta. VOTO: 7

2) Kimera. (Polvere - Enrico Ruggeri) Addirittura meglio della prima volta che l’hanno cantata. La tensione del ballottaggio conferisce al duo una forza e una passione inusitate. Sontuosi. VOTO: 9

BALLOTTAGGIO
Brani a cappella

1) Dorina. (Amami ancora - Nannini) E’ la rabbia che canta per lei e le tira fuori un calore notevole (e delle basse splendide). VOTO: 7,5

2) Kimera. (Hijo de la luna - Meccano) Non ce n’è per nessuno, questi ragazzi sono una spanna sopra tutti a cappella. Brividi!. VOTO: 8.5

Eliminazione ingiusta da qualsiasi parte la si guardi. Mi dispiace per Dorina, che finalmente cominciava a crescere, riuscendo persino a cambiare il mio giudizio su di lei.
Comincio a pensare che il televoto non sia la formula migliore per questa trasmissione e, quindi, rinnovo le mie perplessità per la formula a quattro giudici.


RIFERIMENTI WB:
RAI COMMUNITY -PAGELLONE ZIO GHOST

 
Mi piace Non mi piace


I PIU' POPOLARI

I PIU' LETTI